Descrizione

Il farro Monococco (classificato come farro piccolo) è stato coltivato per la prima volta circa 12000 anni fa.La sua coltivazione è stata abbandonata circa 4000-5000 anni fa per poi essere riscoperto ai giorni d’oggi.
Le sue caratteristiche sono un elevato contenuto proteico,vitaminico e di microelementi come (ferro,zinco,magnesio,fosforo e potassio), un contenuto basso di acidi grassi saturi e di amido e di
conseguenza una migliore digeribilità.
Può essere utilizzato per svariati usi pizza,pane,pasta ed altro.
Macinato a pietra, il Farro Monococco è un grano italiano di derivazione biologica